Psicodiagnosi

La Psicodiagnosi è la disciplina volta alla conoscenza della mente, ossia è l’attività tesa a valutare, descrivere e comprendere le caratteristiche più profonde dei vari aspetti che compongono e definiscono la personalità di un individuo allo scopo di pervenire ad una diagnosi (ossia conoscenza) attraverso il succedersi, ragionato e plausibile, della formulazione di ipotesi, mediante l’ uso di testistica psicometrica standardizzata.

È essenzialmente tesa a definire i comportamenti abituali del soggetto, ad individuare la presenza o meno di disturbi della sfera affettiva (sintomi di disagio o psichiatrici) e cognitiva (memoria, linguaggio, pensiero, intelligenza, etc.).
Per pervenire a tale conoscenza si avvale di mezzi, strumenti precipui, atti a raccogliere quante più informazioni (dati) possibili, quali:

  • colloquio clinico;
  • interviste;
  • questionari;
  • valutazioni osservative;
  • esami neuropsicologici;
  • test.

 
I dati raccolti vanno poi sistematizzati, organizzati ed interpretati alla luce di un sistema diagnostico di riferimento che funga da ausilio nel riconoscimento e definizione di quanto raccolto dotandolo di senso.

Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi